5 consigli di arredo per interni in marmo blu

Il marmo blu rappresenta una vera e propria garanzia di bellezza.

Il colore in oggetto è elegante e al tempo stesso riposante, capace di trasmettere una piacevole sensazione di quiete e tranquillità. Il marmo, dal canto suo, è un materiale straordinariamente raffinato, contraddistinto da una superficie lucida e levigata e da pregevoli venature. I pavimenti e i rivestimenti in marmo blu, quindi, rappresentano un’ottima scelta se si desidera conferire un autentico tocco di classe alla propria casa.

marmo blu: quali colori abbinare?

Un fattore essenziale su cui bisogna riflettere è, ovviamente, l’abbinamento delle tonalità. Il blu è un colore freddo, in grado di armonizzarsi con numerose tinte senza mai risultare eccessivo o pacchiano.

Le soluzioni possibili sono due: alcuni preferiscono un accostamento per analogia, quindi con altre nuances fredde, mentre altri prediligono il contrasto con sfumature calde. Nel primo caso si consigliano il verde scuro, il viola, l’indaco e, perché no, anche il nero; nel secondo il bianco, il giallo, l’azzurro e l’arancione sono l’ideale. Ovviamente la scelta dipende dai gusti personali di ciascuno. Si suggerisce, tuttavia, di evitare un risultato monocromatico, che tenderebbe a svalutare il potenziale artistico e decorativo del blu.

lo stile dell'ambiente per interni in marmo blu

Un altro elemento da prendere in considerazione è lo stile generale dell’ambiente.

Il marmo, soprattutto se del colore in questione, si adatta in maniera ottimale soprattutto alle stanze di stampo moderno e contemporaneo. Un simile arredo si distingue per il design minimal e lineare, geometrico e netto, che nella maggior parte dei casi richiede tonalità scure.

Ciò però non vuol dire che nelle case in stile vintage e retrò bisogna rinunciare a un pavimento di questo tipo: in realtà, l’abbinamento del blu con il bianco è tipico delle abitazioni tradizionali. Il marmo non farà altro che accentuare l’eleganza e la ricercatezza dell’insieme.

quali materiali abbinare al marmo blu?

Un terzo consiglio riguarda i materiali da combinare con un rivestimento del genere.

Il marmo, ad esempio, si sposa alla perfezione con i mobili e con gli accessori in vetro, che con la loro trasparenza valorizzeranno il pregio estetico del pavimento. Un’ampia finestra, magari con tendine di cotone o di raso, oppure uno specchio sono elementi in grado di impreziosire un rivestimento di marmo blu senza mai mettere in secondo piano la sua bellezza. Un altro materiale che molti amano accostare al marmo è il legno, in particolare nelle case contraddistinte da uno stile classico. In una zona living, l’abbinamento di una pavimentazione in marmo blu con mobili di ciliegio o di pino rappresenta una scelta particolarmente felice. C’è persino chi opta per una combinazione di parquet e piastrelle di marmo per le pareti: senza dubbio si tratta di una soluzione di notevole impatto visivo.

marmi, graniti e onici blu

i tessuti da abbinare al marmo blu

Per quanto riguarda la selezione dei tessuti, ad esempio quelli delle tende o di eventuali tappeti, gli esperti di arredamento raccomandano modelli di colore chiaro o comunque neutro. In caso contrario, infatti, essi tenderebbero a scomparire contro la tinta scura del pavimento o del rivestimento.

Lo stesso vale per le coperture dei divani e delle poltrone, da preferire nelle versioni del bianco, del beige, del tortora e del glicine. Su una seduta di questo tipo, tuttavia, si potrebbero posizionare degli eleganti cuscini scuri, in pendant con il pavimento, magari a loro volta di una sfumatura di blu.

quali stanze in marmo blu?

Un ultimo consiglio: il marmo blu è l’ideale per le stanze da bagno. In questo caso esso non viene utilizzato soltanto per la realizzazione delle piastrelle, ma anche per gli stessi sanitari, prima fra tutti la vasca da bagno.

Dettagli e finiture in legno, in vetro e in metallo completeranno un quadro di sobria raffinatezza.

In questo caso si raccomanda di prestare particolare attenzione alla scelta della rubinetteria: meglio evitare i rubinetti in bronzo anticato e prediligere invece quelli tendenti all’argento o all’oro. Una soluzione di questo tipo è perfetta per gli ambienti di vaste dimensioni, perché un rivestimento blu farebbe sembrare ancora più piccolo uno spazio già ristretto.

scopri tutti i materiali

Un pensiero su “5 consigli di arredo per interni in marmo blu

  1. Pingback: Pavimenti in marmo: perchè scegliere pavimenti in marmo per interni moderni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *